“Di Maio vuole solo il potere. Io sono leale”

Sharing is caring!

Matteo Salvini, leader della Lega

Matteo Salvini, leader della Lega

“Di Maio mi accusa di essere irrilevante? Forse voleva dire coerente e leale, visto che lavoro da 40 giorni per formare un governo fedele al voto degli italiani”. Matteo Salvini replica al leader del Movimento 5 Stelle che, dopo le consultazioni con il presidente della Camera Roberto Fico, ha annunciato di voler tagliare ogni possibilità di dialogo con la Lega e il centrodestra per provare a formare un governo con il Partito democratico. “Amoreggiare con Renzi e col Pd, pur di andare al potere, mi sembra invece irrispettoso nei confronti degli italiani e dei propri elettori”, dice il segretario del Carroccio dopo aver ascoltato le parole di Luigi Di Maio, “Se vuole smettere di polemizzare e aiutarmi a ricostruire questo Paese io, come leader del centrodestra, sono pronto”.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.