Sarkozy indagato per corruzione, finanziamento illegale e occultamento

Sharing is caring!

Nicolas Sarkozy, ex presidente della Repubblica Francese

Nicolas Sarkozy, ex presidente della Repubblica Francese

Dopo due giorni in stato di fermo, è arrivata la conferma: l’ex presidente della Repubblica francese, Nicolas Sarkozy, è formalmente indagato per “corruzione passiva, finanziamento illegale della campagna elettorale e occultamento di fondi pubblici libici”. Lo riferisce il quotidiano francese Le Monde. E adesso è tutta la struttura politica legata all’ex presidente a tremare. Nicolas Sarkozy, il cui mandato da presidente iniziò nel maggio del 2007 per finire nel 2012, è stato preso in custodia martedì e interrogato dalla polizia giudiziaria. Il suo stato di fermo è finito soltanto questa sera, con l’annuncio dell’incriminazione. Insieme a lui, è stato interrogato anche Brice Hortefeux, ex ministro dell’interno di Nicolas Sarkozy dal 2007 al 2012.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.