Paternò. Giunta Naso, rimpasto in vista

Sharing is caring!

Palazzo comunale Paternò

Palazzo comunale Paternò

Si attendono le elezioni Politiche del prossimo 4 marzo, proprio per evitare scossoni di sorta, per stabilire chi e come entrerà e uscirà dall’Amministrazione guidata dal sindaco Nino Naso. Le dimissioni ufficiali dell’assessore ai Servizi Sociali Rita Maccarrone, rappresentante della lista civica “Paternò Civica”, che però alle scorse Amministrative di giugno 2017 non ottenne di eleggere nessun rappresentante in Assise, hanno lanciato la corsa alle nuove nomine degli assessori. 

Pare che in un primo momento il sindaco Naso avrebbe voluto mantenere la stessa squadra di Governo in attesa di un rasserenamento generale del quadro politico dopo il voto Regionale dello scorso novembre, ma l’allontanamento di Maccarrone dopo settimane di stallo sembrano aver velocizzato il processo di avvicendamento in Giunta. I nomi che sono maggiormente accreditati per la sostituzione di Maccarrone sono quelli di Angelo Calenduccia in rappresentanza della lista civica “Fratelli di Paternò”, che alle scorse Amministrative ha sostenuto il candidato sindaco Nino Naso, e quello di Natalina Tempesta, moglie dell’attuale assessore alla Cultura Carmelo Maiolino. Restano i dubbi su una possibile quadra politica estendendo la trattativa anche al gruppo consiliare “Nino Naso Sindaco”, rimasto da giugno fino ad oggi senza alcun rappresentante diretto nominato da questa Amministrazione. Il sindaco Naso, interpellato dalla stampa nei giorni scorsi, ha dichiarato che “I nomi arriveranno presto”.

 

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.