08202019FREEDOM FLASH:


Sicilia, Musumeci: “Avevo ragione io. Lo abbiamo rifiutato tre volte”

Nello Musumeci

Nello Musumeci

«Avete visto che avevo ragione io? Che servono le liste pulite? Ed io ero quello che creava stupido allarmismo… Rassegniamoci: ci vorranno ancora 15-20 anni, quando non cambieremo mentalità nei partiti. Il sindaco di Priolo era venuto da noi, tre volte, per essere candidato nella lista #Diventeràbellissima e gli abbiamo detto no, perché chi ha problemi con la giustizia prima pensi a risolverli e poi a tornare a fare politica».

Così il candidato governatore del centrodestra in Sicilia, Nello Musumeci, sugli arresti domiciliari disposti dal Gip di Siracusa per Antonello Rizza, che è candidato all’Ars per Forza Italia. «Quando si vogliono rappresentare gli interessi pubblici – aggiunge Musumeci – si arretra sui diritti a favore dei doveri. Questa è la verità. Da 70 anni siamo andati avanti senza che la stampa abbia dato risalto alle liste di ‘impresentabilì, c’è stato un silenzio assoluto. Ora grazie alla mia denuncia di due mesi fa – conclude Musumeci – tutti hanno scoperto che bisogna avere liste pulite. Meno male, meglio cominciare…». 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.