02232019FREEDOM FLASH:


Sanremo 2018, forse il ritorno di Baudo

Pippo Baudo

Pippo Baudo

C’è chi auspica il ritorno di Pippo Baudo e chi spera in Mika. Chi sogna di rivedere le imitazioni di Virginia Raffaele e chi preferisce i siparietti di Ilary Blasi e Francesco Totti. Puntuale come ogni anno – anzi,  addirittura in anticipo – il toto-conduttori del Festival di Sanremo 2018 è già partito ed è più avvincente che mai. Scommettitori, appassionati e critici televisivi si danno appuntamento per puntare sul pezzo da novanta, su colui che potrebbe fare le scarpe agli avversari e arrivare all’Ariston da vincitore.

Peccato che molti dei nomi usciti in queste ultime settimane su siti e giornali, come riportato da Vanity Fair, non siano altro che trovate per acchiappare il pubblico, mosse studiate a tavolino per creare scalpore e costruire castelli d carta che cascherebbero giù alla prima folata di vento. Ne è un esempio l’ipotesi Totti-Blasi che, con tutta la simpatia del mondo, potrebbero non riuscire a sostenere un incarico così importante. O l’asso Fiorello, proposto ogni anno e, purtroppo, smentito puntualmente dal suo stesso account Twitter.

Arrivano, però, proposte più plausibili. Come una conduzione a due con Mika e Virginia Raffaeleormai stelle affermate della prima serata di Rai Due, o l’arrivo di Amadeus e Fabrizio Frizzi, due presentatori Rai di lungo corso che, così come Carlo Conti, potrebbero stupire portandosi a casa non solo il montepremi, ma anche un consenso popolare a tutto tondo. Si parla, poi, del ritorno di Antonella Clericireduce dal successo di Standing Ovation, di Massimo Ranieri e, addirittura, di Pippo Baudo. Più lontano, invece, Fabio Fazio che, alle luce delle polemiche sul passaggio a Rai Uno e il corrispettivo cachet, potrebbe attirare più hating che ascolti. Sfoglia la gallery in alto per scoprire il toto-conduttori di Sanremo e i motivi per cui potremmo vederli o meno all’Ariston >>

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.