02172020FREEDOM FLASH:


Sicilia. Del Mercato apre la nuova stagione di “Dialoghi alla Kore” ad Enna

DelMercato_Locandina2017 1Riparte la serie di dibattiti che vanno a comporre i momenti d’incontro e confronto alla Kore di Enna. “Dialoghi alla Kore” riprenderà, come di consueto, anche nel corso di quest’anno accademico, con inizio domani mattina, alle 11,00, all’auditorium Napoleone Colajanni dell’ateneo. Ospite Enrico Del Mercato, direttore della redazione siciliana de “La Repubblica”.  A coordinare il dibattito, che verterà su multimedialità e informazione, l’Isola e le condizioni economiche, sociali e culturali e il G7 di Taormina, il giornalista Salvo Fallica. «Il dialogo con i protagonisti della- queste le sue parole–  cultura, del giornalismo, dell’arte, del mondo sociale ed economico diviene l’elemento di una dialettica originale e profonda. I dialoghi si ispirano alla cultura filosofica greca, una forma di riflessione che è analisi e disvelamento al tempo medesimo, indagine e riflessione critica. Nell’interazione della forma dialogica gli studenti avranno come sempre un ruolo da protagonisti. Anzi, è proprio questo elemento di partecipazione attiva e dinamica, dialogica ed autentica, da parte degli studenti che è uno degli elementi del successo a livello regionale e nazionale de Dialoghi alla Kore».

Un evento culturale e didattico che vede partecipare attivamente gli studenti, sempre disponibili a porre domande e ad intervenire. Indipendentemente dai corsi frequentati, questo genere di dialoghi sono proficui e coinvolgono tutti gli studenti come spiega il rettore Gianni Puglisi:  «Dialoghi alla Kore è un’iniziativa trasversale alle Facoltà ed ai Corsi di Laurea dell’Ateneo, volta a proporre agli studenti – indipendentemente dall’ambito e dall’indirizzo di studio seguiti – motivi di riflessione sulla condizione culturale e sociale del Paese e sulle prospettive, locali e internazionali, entro le quali si inscriverà la formazione che essi stanno in atto conseguendo, con l’obiettivo di renderli maggiormente consapevoli della necessità degli approcci interdisciplinari e interculturali che attraversano tutte le aree del sapere, della ricerca e delle professioni».

Trattando di temi che analizzano la posizione della Sicilia a livello internazionale su vari fronti, il presidente della Kore, Cataldo Salerno, evidenzia il ruolo sociale e comunitario dell’ateneo. «E’ anche un dialogo- spiega Salerno– fra l’università e il mondo esterno, l’opinione pubblica. Perché l’università va vista pienamente nel suo ruolo sociale, comunitario, è un valore per la collettività. La nostra università è un punto di riferimento culturale e didattico per la Sicilia. Da diversi anni, scelgono di frequentare le nostre facoltà molti giovani che provengono dalle varie aree territoriali isolane ed anche da fuori. Da sempre abbiamo interpretato il nostro ruolo nel legare le aree locali al mondo globale».

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.