08202019FREEDOM FLASH:


A Milano il sindaco si rende conto: “Esercito nella città contro delinquenti”

Beppe Sala, sindaco di Milano - ANSA/ DANIEL DAL ZENNARO

Beppe Sala, sindaco di Milano – ANSA/ DANIEL DAL ZENNARO

“Terminato il Giubileo io mi auguro, ed è questo il fronte su cui proverò a lavorare, che parte dei militari impiegati lì vengano qua. È una via che sto considerando”. Lo ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala parlando della sicurezza nelle periferie della citt , a margine della visita della presidente della Camera Laura Boldrini.

Già due giorni fa l’assessore alla Sicurezza, Carmela Rozza, dopo l’aggressione con colpi di pistola sparati in piazzale Loreto, all’angolo con via Padova, nella quale è rimasto ucciso un domenicano, morto oggi dopo il ricovero in terapia intensiva al San Raffaele, aveva sottolineato di aver chiesto l’arrivo dei militari ora impegnati a Roma. “Nessuno di noi ha mai negato” che nelle periferie della città compresa quella di via Padova “esiste un problema sicurezza. Obiettivamente più persone servono, ha concluso. Da Loreto in su agiremo perché il tema della sicurezza è più vivo che da altre parti”.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.