Usa, Trump vince se… i 6 scenari della Cnn

Sharing is caring!

di Cristina Stillitano e Sonia Montrella

La strada di Donald Trump verso la Casa Bianca rimane densa di ostacoli ma, dopo la rimonta di fine ottobre nei sondaggi, il candidato repubblicano potrebbe farcela. Ecco i 6 scenari delineati dalla Cnn che si devono realizzare per consegnargli la vittoria contro la sfidante, e favorita, Hillary Clinton

0001

E’ lo scenario più risicato ma forse quello su cui, realisticamente, conta di più Trump. Conquista tutti gli Stati vinti da Mitt Romney nel 2012 (incluso il North Carolina) e si accaparra anche i ‘feudi’ di Obama: Florida, Ohio, Iowa, Nevada e New Hampishire. La via sarebbe comunque stretta e dovrebbe consolidarsi anche con i voti del distretto di Omaha, nel Nebraska, e quelli dell’area rurale del Maine. Il risultato sarebbe sul filo del rasoio, arrivando a 270 grandi elettori, il minimo per diventare presidente.

0002

In questo caso Trump sfonda il ‘muro blu’ della Clinton in Wisconsin, Michigan e Pennsylvania dove è dato perdente dai sondaggi. Se così fosse, non avrebbe bisogno di faticosi testa a testa in Nevada o New Hampshire. E finché rimane bindato in Florida e Ohio, potrebbe permettersi di tentennare in North Carolina. 

0003

La partita in questo caso avviene in tre piccoli stati: Nevada, New Hampshire e Colorado. Qui Gary Johnson (il terzo incomodo della corsa, 63enne candidato del Partito Libertario) potrebbe attirare i voti dei repubblicani scontenti di Trump e che, in teoria, avrebbero potuto sostenere la Clinton. 

0004

Dai numeri di coloro che hanno votato in anticipo, emerge in Carolina, Florida e Georgia una bassa quota di afroamericani, tradizionalmente sostenitori dei democratici. Se così fosse, Trump avrebbe la meglio in questi tre Stati e, potenzialmente, anche in Michigan, dove la maggior parte dei voti dei democratici arrivano dall’elettorato afroamericano. 

0005

In questo scenario Trump si assicura l’Arizona e potrebbe accaparrarsi Florida, Nevada, Colorado e New Mexico

0006

Oltre alle zone rurali, Trump potrebbe addirittura conquistare l’intero Maine. E attirare dalla sua parte anche il New Hampshire. Ma il vero colpaccuio sarebbe conqusitare la middle class della sterminata periferia di Filadelfia. AGI

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.