Sicilia, norma su gare appalto più veloci

Sharing is caring!

edilizia-cantiere-gru-urbanistica-2-938x535

PALERMO, 28 OTT – Rendere più celeri i tempi di aggiudicazione delle gare d’appalto, ampliare la platea dei soggetti abilitati a celebrarle, maggiore trasparenza. Sono gli obiettivi di una norma di modifica alla legge regionale che introduce in Sicilia il nuovo Codice degli appalti, inserita nella manovra di assestamento di bilancio e approvata ieri dalla giunta Crocetta. “In vista dei 1.100 cantieri che saranno avviati con il Patto per il Sud – ha detto il governatore della Sicilia Rosario Crocetta – ai quali si aggiungono quelli previsti dai patti con le città metropolitane, ci siamo posti il problema di prevedere delle norme che velocizzano le gare, aumentano la trasparenza e fissano incentivi”. “Auspichiamo che questa norma inserita nella manovra di assestamento – ha concluso – all’Ars abbia una corsia privilegiata, affinché venga stralciata e con un corridoio privilegiato venga approvata entro novembre”. Ansa

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.