“Rai pessimo segnale. Il governo fallirà”

“Vedo una forte volontà spartitoria. Il carattere unilaterale della proposta per la Rai, che la maggioranza ha concordato solo al proprio interno, mi sembra un pessimo segnale”. Lo dice – in un’intervista a La Stampa

Daria Bignardi sceglie l’uomo di Sky. Dipendenti Rai 3 in rivolta

di Valerio Musumeci La cosa veramente imperdonabile è il taglio di capelli. Altro che tubini e minigonne, eleganza e austerità: Daria Bignardi direttrice di Rai3 – direttrice a tempo, lo dice lei stessa – aveva il pregio di una bella

Ma la RAI non si dimentichi di Pippo

di Valerio Musumeci Qualche giorno fa Pippo Baudo ha compiuto ottant’anni. Una bella sommetta tonda, significativa, che lo impetra ormai anche anagraficamente come il grande vecchio della televisione italiana. I festeggiamenti non sono stati

Via le annunciatrici e vestiti più sobri. Così cambia la Rai di Dall’Orto e Bignardi

di Claudia Cirami Strani giorni, in Rai. Giorni di cambiamento, con le nuove gestioni di Campo Dall’Orto e della Bignardi, ma anche di qualche perplessità. Forse inevitabile, quando si innova. La Rai sta cambiando – ormai è chiaro –

Vespa-Riina, Saviano decifra i messaggi in codice di Cosa Nostra

di Gabriele Pocina Non è un caso che Salvo Riina sia andato in televisione, e il suo libro non ne è il motivo. «Un mafioso va in tv per lanciare un messaggio» dice Roberto Saviano, autore di Gomorra ed esperto del fenomeno mafioso.  «E’

Caso Vespa-Riina, parla Claudio Fava: “Intervistare è legittimo, ma fare le domande giuste”

di Claudio Fava Il problema non è intervistare il figlio di Riina o Totò Riina in persona o un altro macellaio mafioso. Il problema è come lo intervisti. Le domande che gli fai. Le risposte che pretendi di ottenere. Senza piaggerie, senza

Riina (junior) a “Porta a Porta”. Antimafia: “Convocare vertici RAI”. Parenti delle vittime: “Vergogna”

di Valerio Musumeci Non è la prima volta che Bruno Vespa ospita a “Porta a Porta” personaggi discutibili. Soltanto la scorsa estate, lo ricorderete, il conduttore di Rai 1 aveva dato scandalo invitando due esponenti della famiglia

“Via gli spot dalla tv dei bambini”. Bravo Renzi, ma meno pubblicità anche per te

di Valerio Musumeci «Ho un piccolo conto aperto con la Rai». Così, pochi giorni fa, Matteo Renzi ha scritto nella e-news che periodicamente redige sul suo sito internet. Un piccolo conto aperto, dunque, e certamente l’eponima Mamma Rai
Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.