Scuola, su Telegram gruppi No vax per formare classi alternative

Sharing is caring!

I genitori più agguerriti contro il vaccino anti Covid-19 usano l’homeschooling pur di trascinare fuori dalle classi i propri figli. Legale, ci si chiede? Il ritiro da scuola per l’istruzione parentale può essere fatto presentando domanda entro il 28 gennaio prossimo. La risposta dunque è sì. La nostra Costituzione spiega agli articoli 30 e 34 che i genitori hanno il diritto e dovere di istruire i propri figli e dunque pone un accento sul ruolo educativo della famiglia. Il rischio, però, anche stavolta è che a pagare le conseguenze di una scelta del genere siano sempre i ragazzi. 

Come accaduto spesso, il canale scelto dai no vax e no green pass per creare il tam tam di notizie è Telegram, utilizzato per fare proseliti e spingere altri genitori a ritirare i ragazzi da scuola per crearne una alternativa, diversa, dove i docenti siano gli insegnanti “sospesi” a causa della mancata vaccinazione. Per qualcuno un nuovo modo di protestare, per altri – i no vax più accaniti – per non permettere che i propri figli possano essere plagiati da docenti favorevoli alle indicazioni del governo di Mario Draghi

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.