Paternò, Covid. Colpo di reni del sindaco: tamponi e monitoraggio scuole

Sharing is caring!

Il sindaco di Paternò Nino Naso (Foto: Freedom24News.eu/ADB)

Iniziativa immediata da parte del sindaco di Paternò Nino Naso questa mattina alla lettura dei nuovi dati Covid riguardanti Paternò. I positivi, secondo il bollettino giornaliero fornito dall’Ufficio del portavoce dell’Ente Comunale attraverso la pagina ufficiale del Comune di Paternò, sono saliti a quota 559 con 686 soggetti posti in isolamento domiciliare. Quest’ultimo dato in controtendenza con quello diramato ieri 3 gennaio, a seguito di un riallineamento da parte dell’Asp di Catania. 

L’AZIONE DEL SINDACO – “Ho richiesto all’Asp di Catania di attivarsi subito proponendo degli screening con tampone rapido in modalità “Drive In” prima del rientro dei nostri studenti a scuola. Ed in più, ho richiesto agli Istituti Scolastici di ogni Ordine e Grado ho richiesto una fotografia dettagliata dello stato di positività di studenti e personale”, èquanto dichiarato questa mattina dal sindaco di Paternò Nino Naso ai giornalisti in occasione di una conferenza stampa in cui è stato ufficializzato il nome di Marco Tripoli quale nuovo amministratore unico di AMA Spa. “Il nostro obiettivo – ha concluso il sindaco – è quello di contenere al massimo il contagio e di avere costantemente chiaro il quadro epidemiologico in città. Ovviamente il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile è costantemente in allerta”.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.