02232019FREEDOM FLASH:


Paternò. Nuovo direttivo per l’associazione “Libera Paternò”

In una Paternò dove fare associazionismo sembra sempre più un miraggio, c’è un’associazione giovanile che da anni ormai si spende, attraverso le proprie iniziative, per la città: Libera Paternò. Libera, come afferma lo stesso nome, perché si pone l’obiettivo di sganciarsi da tutte quelle vecchie logiche che hanno portato alla perdita dello spirito associativo a Paternò, e per realizzare questo obiettivo si è scelto di ripartire proprio dai giovani. Nella data del 13 Gennaio si è riunito il consiglio direttivo dell’associazione, con lo scopo di nominare un nuovo organico: “momento fondamentale per noi di Libera Paternò – spiega Silvio Mirenna, ormai ex presidente che si accinge al passaggio del testimone – perché raffigura in pieno quel processo di crescita comune al quale tanto teniamo e che reputiamo fondamentale per garantire una continuità al nostro lavoro”.

175489b12f125c403116e9dbc2f68700

Il nuovo direttivo sarà composto da: Enrico Sambataro (Presidente), Alberto Furnari (Vicepresidente), Christian Corsaro (Segretario), Chiara Orifici (Tesoriere), i quali si dicono soddisfatti del lavoro svolto dall’associazione, soprattutto negli ultimi mesi, e assicurano una continuità a quest’ultimo. A tal proposito il Presidente Enrico Sambataro afferma che: “puntiamo tutto sui giovani e sulla loro partecipazione alla vita associativa, e culturale di Paternò. È importante ricucire il tessuto sociale della nostra città, ormai da tempo sfaldato, e logorato, e l’apporto dei giovani può giocare un ruolo fondamentale in questo processo.” “Come ogni anno ci saranno in programma nuove attività – prosegue il tesoriere Chiara Orifici – che mireranno ad accrescere l’interesse e la volontà di partecipazione della città alla vita associativa”. Per il Segretario Christian Corsaro il fulcro del lavoro dell’associazione è la programmazione, afferma infatti: “abbiamo intenzione di avviare attività a sfondo culturale e di sensibilizzazione su temi di fondamentale importanza come la legalità e la tutela dell’ambiente”.

Conclude il Vicepresidente Alberto Furnari con i ringraziamenti “ringrazio i soci di Libera Paternò per la fiducia mostratami nell’investirmi del ruolo di vicepresidente. È la mia prima vera esperienza a livello associativo, ma spero di poter proseguire insieme a tutta l’associazione il bel lavoro svolto da chi mi ha preceduto con idee brillanti e iniziative proficue.”

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.