12182018FREEDOM FLASH:


Catania. Manifestazione “Rosso la sera” per dire no al femminicidio

46367089_258986084974451_6614071776949305344_nCATANIA – Lunedì 19 novembre, alle ore 10.30, nell’elegante cornice della sala congressi dell’hotel Sheraton sarà presentato l’evento “Rosso la sera. No al femminicidio” nato da un’idea di Liliana Nigro, docente di Storia del Costume per lo Spettacolo presso l’Accademia di Belle Arti di Catania, eSantino Mirabella, giudice del Tribunale di Catania, che insieme al direttore dell’Accademia di Belle Arti Enzo Tromba e alla giornalista Elisa Guccione illustreranno il ricco programma della manifestazione. Saranno presenti anche alcuni familiari delle vittime.

Obiettivo di “Rosso la sera” ridare voce a tutte quelle madri, mogli, figlie e sorelle uccise da colui che aveva giurato di amarle, per cercare di arrestare la dolorosa piaga del femminicidio. Un incontro dal carattere sociale ed educativo, patrocinato dal Comune di Catania  e dall’Accademia di Belle Arti di Catania con il sostegno del centro enogastronomico Corte dei Medici,  Four Points Sheraton Hotel, Soireve moda donna, Maison Alta Moda Sposa Amelia Casablanca, Fondazione Floresta Longo, Associazione Sportiva Canalicchio Beach Soccer, Agostino Zanti parrucchieri e Nicotra Formazione, che si svolgerà domenica 25 novembre alle ore 18.00, a Piazza Verga sulla scalinata del Tribunale di Catania, luogo simbolo dell’impegno civile contro la violenza, gli abusi e i crimini. 

Subito dopo la manifestazione dal Palazzo di Giustizia si trasferirà nella storica via Umberto per una monumentale sfilata di abiti realizzati dagli allievi dell’Accademia di Belle Arti e dai talentuosi stilisti della Maison Du Cochon. Testimonial dell’evento l’attore di Cinema e Teatro Mario Opinato, da sempre impegnato nella lotta contro la violenza di genere, e la scrittriceMarinella Fiume, da anni in prima linea per sostenere e promuovere i diritti delle donne.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.