11222018FREEDOM FLASH:


Adesso è Ronaldo mania. Venduta una maglietta al minuto

Un lungo serpente di gente si snoda fuori dallo Juventus Store di corso Europa a Milano, fin dall’apertura del negozio alle 10 di questa mattina. La “Cristiano Ronaldo Mania” è scoppiata anche in pieno centro di Milano, culla di Inter e Milan. A pochi passi i negozi dei due club milanesi sono desolanti: quello del Milan è stato riaperto il 6 luglio dopo i lavori di ristrutturazione è vuoto, poche persone invece entrano in quello dell’Inter. Allo Juventus Store invece le persone, ordinatamente in fila, aspettano il proprio turno per acquistare la nuova maglia di Cristiano Ronaldo, sciorinata in vetrina con la numero 7 sulla schiena. La coda procede un po’ a rilento perché, per l’incredibile assalto al negozio, stanno finendo le patch e le lettere ‘o’ da attaccare alle maglie: stanno arrivando di corsa da Abbiategrasso. Alla folla che si accalca fuori dalle Juventus Store, si aggiungono i curiosi. Un tifoso dell’Inter cerca di pungere (“è arrivata la maglia di Orsato?”), ma strappa solo risate dagli storici rivali. Troppa l’euforia per cedere alla polemica.

Juventus Fc supporter gestures after getting Cristiano Ronaldo new shirt at the Store in via Garibaldi, Turin, 11 giugno 2018. Former Real Madrid player signs a four year contract with Juventus Fc. ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO

Juventus Fc supporter gestures after getting Cristiano Ronaldo new shirt at the Store in via Garibaldi, Turin, 11 giugno 2018. Former Real Madrid player signs a four year contract with Juventus Fc. ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO

Primo autografo su maglia della Juve a una bimba  –  E’ una bambina la prima tifosa a indossare la maglia della Juventus di Ronaldo autografata da CR7. Ospite dello stesso resort in Grecia, dove sta concludendo le proprie vacanze il fuoriclasse portoghese, la bimba – come documenta il profilo Instagram dello stessa residenza – è riuscita ad avvicinare il Cristiano Ronaldo e ha poi posato vicina a una piscina con il prezioso indumento. Ansa

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.