Salvini non molla sugli irregolari: “Sto facendo preparare dossier sui Rom”

Sharing is caring!

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini al suo arrivo all'ospedale San Martino, dove ha portato la sua solidarietà al poliziotto coinvolto nei tragici fatti avvenuti domenica in un appartamento a Borzoli in cui è morto un ventenne sudamericano che doveva essere sottoposto a Tso, Genova, 15 giugno 2018. ANSA/ LUCA ZENNARO

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini al suo arrivo all’ospedale San Martino, dove ha portato la sua solidarietà al poliziotto coinvolto nei tragici fatti avvenuti domenica in un appartamento a Borzoli in cui è morto un ventenne sudamericano che doveva essere sottoposto a Tso, Genova, 15 giugno 2018. ANSA/ LUCA ZENNARO

“Al Ministero mi sto facendo preparare un dossier sulla questione rom in Italia, perché dopo Maroni non si è fatto più nulla, ed è il caos”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, leader della Lega, parlando a TeleLombardia. Salvini ha parlato di “una ricognizione sui rom in Italia per vedere chi, come, quanti”, ossia “rifacendo quello che fu definito il censimento, facciamo un’anagrafe”. Per Salvini, gli stranieri irregolari andranno “espulsi” con accordi fra Stati, ma “i rom italiani purtroppo te li devi tenere a casa”. 

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.