04242018FREEDOM FLASH:


Siria, Salvini critica Trump. Berlusconi: “Adesso meglio tacere”

Matteo Salvini e Silvio Berlusconi

Matteo Salvini e Silvio Berlusconi

Attacco in Siria, le parole di Salvini: “Stanno ancora cercando le armi chimiche di Saddam, stiamo ancora pagando per la folle guerra in Libia, e qualcuno col grilletto facile insiste coi missili intelligenti, aiutando peraltro i terroristi islamici quasi sconfitti. Pazzesco, fermatevi“. La risposta di Berlusconi non si fa attendere: “In situazioni come queste è meglio non dire nulla“. E ancora, spiega Berlusconi: “Trump ha voluto avere al suo fianco la Francia e il Regno Unito, questo vuol dire che dovremmo con sollecitudine avere un nostro governo. Questa crisi deve accelerare la sua formazione”. E che non sia un governo di tutti, di unità nazionale: “Spero di no – sottolinea Berlusconi – credo che si debba ripartire dal centrodestra che è la coalizione che ha vinto le elezioni”. 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.