09222018FREEDOM FLASH:


Paternò. Tre consiglieri “Paternò On” prendono distante da UDC

I consiglieri Cunsolo, Lauria e Faranda.

I consiglieri Cunsolo, Lauria e Faranda.

Comunicato stampa di tre dei cinque consiglieri comunali di “Paternò On” che siedono in Assise Civica proprio sotto le insegne del movimento politico “Paternò On”, in vista delle elezioni Politiche nazionali del prossimo 4 marzo. Si tratta di Tonino Cunsolo, Roberto Faranda e Rosanna Lauria. I tre intendono chiarire alcune questioni riguardanti l’appartenenza politica del gruppo.

“Il gruppo consiliare Paternò On – si legge – nasce da un movimento politico civico cittadino fondato da Ignazio Mannino e Vito Rau, movimento che ha aggregato anime di diversa natura politica. La competizione regionale dello scorso 5 Novembre ha visto Vito Rau, uno dei due fondatori, candidato tra le file dell’Udc. In quella specifica e circoscritta circostanza il gruppo all’unanimità e in maniera compatta ha sostenuto il proprio candidato andando oltre ogni colore politico”.

“Ad oggi, coerentemente con il percorso intrapreso, il sopracitato Vito Rau continua a far parte del partito sposato alle Regionali ma non per questo tutti i consiglieri di Paternò On possono essere etichettati come gruppo afferente all’Udc”. “Pertanto – continuano Cunsolo, Faranda e Lauria – i consiglieri tengono a precisare che il gruppo consiliare Paternò On, il quale risulta essere un gruppo unito sul fronte cittadino, è altresì un gruppo misto ed ognuno dei componenti segue le proprie ideologie politiche e la propria appartenenza che poco o nulla si identificano con lo scudo crociato, piuttosto hanno una vera matrice di destra identitaria, conservatrice e nazionalista ma nello stesso tempo liberale, democratica e fortemente distante dal trasformismo delle appartenenze di comodo”.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.