05192019FREEDOM FLASH:


In Sicilia il centrodestra perderà

1492611940822.jpg--micciche__altra_frenata_su_musumeci_candidato___ai_moderati_non_piace_

E’ la storia che si ripete. Gianfranco Miccichè lancia Nello Musumeci candidato presidente della Regione, poi ritratta e vira verso altri lidi, in questo caso il dialogo con il ministro del Governo Gentiloni, Angelino Alfano. Il commissario di Forza Italia in Sicilia, infatti, ha abbandonato l’ipotesi di un accordo nel centrodestra per candidare Nello Musumeci a governatore mentre continua il dialogo con Angelino Alfano. “Ho fatto trattative tutta la vita, da quando lavoravo in Fininvest. Se vado da un cliente devo offrirgli qualcosa, non dirgli che deve fare quello che voglio io. Musumeci ha snobbato Alfano, che io ho cercato, e infine l’ha invitato a non farsi vedere in Sicilia in campagna elettorale. Un ministro degli Esteri… Musumeci poteva dirmi subito come stavano le cose”.

Non è difficile adesso, stando ai fatti, immaginare un centrodestra nuovamente perdente esattamente come nel 2012, quando Nello Musumeci fece una traversata nel deserto. Solo che questa volta il vantaggio non lo avrebbe il Pd Nè tanto meno Crocetta, ma il Movimento Cinque Stelle con Giancarlo Cancelleri. Chissà cosa ne pensa Silvio Berlusconi.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.