Paternò, Luigi Di Maio per il “No” al Referendum. Bassa la partecipazione

Sharing is caring!

Luigi Di Maio

Luigi Di Maio

Come ogni manifestazione politica che si rispetti, il primo termometro è certamente il colpo d’occhio della piazza che ascolta. Il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, questa mattina ha fatto tappa a Paternò per il tour siciliano del M5S “IodicoNo” in occasione del Referendum del prossimo 4 dicembre. Circa un centinaio i partecipanti all’evento, tra cui figuravano moltissimi giornalisti e curiosi. Alle spalle del piccolo palco allestito in via Fonte Maimonide in una zona adiacente al mercato trisettimanale gli attivisti e militanti Cinquestelle di Paternò.

A fare gli onori di casa Salvo La Delfa, attivista del Meetup cittadino da più parti dato come possibile candidato sindaco del movimento di Grillo alle elezioni amministrative paternesi del prossimo maggio. Un’occasione, questa di oggi, per portare l’acqua al mulino del “No” al referendum che è andata sostanzialmente persa dalla cittadinanza e dei potenziali elettori grillini paternesi, che alle Politiche e alle Europee hanno votato M5S ma che nel territorio evidentemente farebbero ad oggi scelte differenti, data la scarsa partecipazione di pubblico ad un evento con ospite il candidato premier in pectore del movimento, vale a dire proprio Luigi Di Maio. In piazza questa mattina era presente anche il candidato presidente alle prossime elezioni regionali in Sicilia, Giancarlo Cancelleri.

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.