Equitalia più “umana”: riparte la rateizzazione dei debiti

Sharing is caring!

MILANO 15-09-2011 SEDE E LOGO EQUITALIA NELLA FOTO: LOGO EQUITALIA FOTO GREGO/INFOPHOTO

In commissione Bilancio alla Camera è stato approvato un emendamento presentato da Pd e fittiani al decreto legge sugli Enti locali, che consentirà la riammissione alla rateizzazione dei debitori decaduti al primo luglio 2016 (dai piani approvati dopo il 15 ottobre 2015).

In pratica, si potrà formulare un nuovo piano di rate, fino a un massimo di 72, anche nei casi in cui non si sia in regola con il pagamento di quelle scadute all’atto della presentazione della richiesta. Il contribuente moroso avrà due mesi di tempo per rimettersi in carreggiata. «In un momento di forte difficoltà in cui versano cittadini e imprese – ha dichiarato il primo firmatario dell’emendamento, Antonio Castricone – è doveroso dare la possibilità di rientrare dal debito in maniera più agevole, evitando di rimanerne soffocati».

Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.