11212017FREEDOM FLASH:


Claudio Fava

Sicilia, Regionali. La sinistra propone Claudio Fava governatore

Si schiarisce il quadro in vista della campagna elettorale in occasione delle prossime Regionali in Sicilia. Art.1-Mdp propone Claudio Fava come candidato governatore in Sicilia per la sinistra È quanto si legge in un documento del movimento. “Per
Matteo Renzi alla direzione nazionale Pd

Il Pd di Renzi non c’è più

di Marco Damilano C’è mancato poco, a un certo punto, che la direzione del Pd si trasformasse in un processo al Segretario. Con il governatore della Puglia Michele Emiliano pronto a indossare di nuovo la toga di pubblico ministero per
foto-unita-uno-750x400

Se una sagra tira più della politica, del Sì e del No

di Ottavio Cappellani per La Sicilia La festa nazionale dell’Unità, del Pd e del Sì al referendum, tenutasi a Catania, è stato un fallimento di pubblico. E’ inutile dire che per Matteo Renzi la gente c’era perché altrimenti
Matteo Renzi

Renzi ieri a Catania, contestazioni e scontri

Matteo Renzi “Questa è la riforma della nostra storia, del nostro passato”. Matteo Renzi vola a Catania per chiudere la Festa dell’Unità e rilanciare la campagna elettorale del “sì” al referendum sulle riforme costituzionali. “Siccome
download

Se la ragione non piega l’istinto ogni rivolta è vana (anche se giusta)

Le contestazioni a Matteo Renzi andate in scena ieri a Catania non fanno che esasperare i toni di una situazione sociale già non semplice. Il dissenso, del tutto legittimo, ha altri modi per essere utilmente manifestato, che non con bastoni
img_20140102_092720-copia

Paternò, la chiusura del Pronto Soccorso non è scongiurata

di Andrea Di Bella Chiude il Pronto Soccorso, anzi no. Anzi si. Qual è la verità? La verità sta in mezzo, e chi ha ritenuto di dovere attaccare la stampa locale (noi compresi) rea di avere adeguatamente spiegato ai cittadini cosa stesse accadendo,
l43-cappellani-cappellani-1201201901071_big2

Cappellani e la Festa dell’Unità: “Che bella una città che litiga sulle idee”

di Ottavio Cappellani per La Sicilia Confesso, a me la Festa dell’Unità piace, da sempre. Ha tutta quell’aria un po’ intellettuale di dibattiti e convegni e stand e collanine e fine estate e primi maglioncini di cotone un
Tururi-trinacria-312

Salvini e Renzi ritornano in Sicilia Comincia la campagna per le regionali

di Redazione Guardate che la Sicilia esisteva anche prima, eh. Non è che sia venuta su adesso, con l’Etna con le valli e tutto il resto: è sempre stata lì, appena dopo lo Stretto, e vi ha votato pure. Verrebbe da dire così allo stuolo
matteo-renzi-luigi-di-maio-734014

Chi combatte soltanto gli sprechi e non la finanza è complice del sistema

di Francesco Maria Toscano I freddi dati smentiscono l’inutile e falsa narrazione renziana del “Paese che riparte”, “dell’Italia che ce la fa” e altre simili amenità. L’Italia è ferma, crescita zero e disoccupazione galoppante.

Perché l’Isis è funzionale ai progetti dei massoni mondialisti

di Francesco Maria Toscano I padroni sono indispettiti perché il popolino non si beve più senza discutere tutte le frescacce che i mezzi di comunicazione propinano in nome della “libertà di stampa e di espressione”. La libertà di stampa
Reato-di-tortura-LIndro

Reato di Tortura: cosa prevede il ddl sospeso

di Roberta Barone Tra dire e fare il passo è spesso molto lungo, specialmente se quel passo viene compiuto in Italia. Il 19 Luglio, a ben 15 anni dai tragici fatti del G8 di Genova e dal massacro alla scuola Diaz, il Senato ha sospeso ancora
pdl-bandiere-650x274

Il centrodestra sia moderato e federatore

di Andrea Di Bella Moderato perchè gli estremismi non vincono. Federatore perchè necessita di uno sforzo inclusivo senza precedenti. Infatti, le ultime elezioni amministrative hanno dimostrato tre cose. La prima: senza il centro – dove
Virginia Raggi, sindaco di Roma

La Raggi non respira, figuriamoci Roma

di Valerio Musumeci Non la lasciano governare in pace. Di più, non la lasciano nemmeno organizzarsi per governare: le prime giornate di Virginia Raggi sindaco di Roma – il primo sindaco grillino, il primo sindaco donna e contestualmente
olio-evo-e1452172891292

Olio d’oliva senza scadenza, così il Parlamento favorisce i produttori (e prepara il TTIP)

di Roberta Barone Se negli Stati Uniti vige il principio dell’evidenza scientifica, secondo cui l’onere di provare scientificamente la nocività di un prodotto liberamente venduto grava in capo al consumatore, in Europa il principio
Palazzo degli Elefanti

Cooperative, Messina e Balsamo (FDI-AN): “Pagamenti in ritardo, si gioca con i lavoratori”

CATANIA – «L’amministrazione comunale gioca con la vita dei lavoratori». Lo dicono Manlio Messina e Ludovico Balsamo, esponenti di Fratelli d’Italia-AN, in relazione al ritardo sui pagamenti degli stipendi alla cooperativa Orsa
13494892_10154262877694137_9171724477814174736_n

LA CAVALCATA DELLE VALCHIRIE

di Valerio Musumeci Non c’eravamo, nella stanza d’albergo di Beppe Grillo, prima che questi si affacciasse a salutare la folla raccolta sotto la finestra – un tempo si usava il balcone – alzando le braccia al cielo con un appendino
hhh

Amministrative, i grillini sfondano. Renzi battuto, delusione centrodestra

di Valerio Musumeci MOVIMENTO CINQUE STELLE. Va bene, benissimo, conquista la Capitale ed espugna Torino. Le neo-sindache hanno tutta l’aria di essere donne squadrate e con le palle. Speriamo che sia così, perché se alla prova dei fatti
Il premier Matteo Renzi

L’unica profezia possibile su Renzi e sul voto

di Valerio Musumeci Il fatto che io scriva il mio editoriale sui ballottaggi di oggi, 19 giugno, all’una e trenta di notte invece che alle nove di domani mattina non è in sé particolarmente significativo. Lo sarebbe, e in quel caso
fava-claudio-web11

Claudio Fava: “Al ballottaggio voterò Giachetti. Adolescenziale votare M5S solo contro Renzi”

di Claudio Fava Tra dieci giorni si voterà per il sindaco di Roma. E io voterò Roberto Giachetti. Non mi sento equidistante dai due candidati al ballottaggio e non credo nel rimedio aristocratico della scheda bianca. Questa città pretende
Matteo Renzi

Bisogna saper vincere

  di Valerio Musumeci Non giriamoci tanto intorno, siamo adulti e dissidenti, le cose ce le possiamo dire in faccia: che il PD sia andato male a questo primo turno delle amministrative è una balla che può raccontarsi solo Renzi davanti
Chiudi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.