11212017FREEDOM FLASH:


Sicilia, i ritorni all’Ars tra grillini, destra e sinistra

L'Aula dell'Assemblea Regionale Siciliana.

L’Aula dell’Assemblea Regionale Siciliana.

PALERMO, 7 NOV – Solo per metà è nuova l’Assemblea regionale siciliana uscita fuori dalle urne e neanche troppo. Sono 36 i deputati che rientrano all’Ars, mentre i “nuovi” sono 34, ma solo una parte al primo mandato perché in qualche caso si tratta di un ritorno, come quello di Cateno De Luca e Alessandro Aricò. Le donne rimangono 14, ma in proporzione risultano in numero maggiore in quanto la nuova legislatura è formata da 70 deputati e non più da 90. Gran parte dei volti nuovi si trova tra i 5stelle, la metà dei 20 deputati, e tra le fila di Forza Italia, 6 su 12. Tra gli habituè con diversi mandati alle spalle ci sono Giuseppe Lupo, Baldo Gucciardi e Antonello Cracolici per il Pd, Riccardo Savona per Fi, Mimmo Turano dell’Udc, Nicola D’Agostino di Sicilia Futura.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.