09232017FREEDOM FLASH:


“Tra me e Musumeci andreste a letto con me”

maxresdefault

Vittorio Sgarbi, candidato alla Presidenza della Regione Siciliana

“Non so a chi porto via voti, io conto sul voto dei giovani. Il centrodestra è diventato un accrocchio con Lagalla, Musumeci e Armao. Cosa vuol dire votare uno o l’altro, votare significa scegliere con le emozioni. Dovendo decidere con chi andare al letto, con me o Musumeci, scegliereste me”. Lo ha detto Vittorio Sgarbi che ha annunciato la propria candidatura alla presidenza della Regione per il Mir in conferenza stampa a Palermo . “Occorre essere attraenti, mi direte che è erotico Armao? Che è erotico Lagalla? Che è erotico Musumeci? La politica è erotica. Micari è erotico? È erotico come un baccalà”. “Fava non è male – ha detto – può prendere i voti. Porterò via voti a Musumeci perché io ho una storia e lui non c’è l’ha. Musumeci alle 22 già dorme, io sono vivo”, ha aggiunto.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SUI SOCIAL
    Chiudi

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Per saperne di più clicca su maggiori info.